Promuoviamo tecnologie di costruzione smart

La nostra casa madre LafargeHolcim, gestisce il più grande dipartimento di ricerca e sviluppo del settore: all’interno di sei centri di innovazione, 300 ricercatori sviluppano soluzioni di edilizia sostenibile con l’ausilio di 1500 brevetti attivi. In Holcim Svizzera, lavoriamo in stretta collaborazione con i Politecnici federali e diverse start-up nei settori dell'innovazione e della digitalizzazione. Inoltre, il nostro cementificio di Siggenthal è il "Plant of Tomorrow" di LafargeHolcim. Qui stiamo testando nuove tecnologie che ci consentono di compiere notevoli passi in avanti in materia di digitalizzazione, robotica e intelligenza artificiale.
 

linkedin post intelligenter smart it

 

 
p

Plant of Tomorrow

Nell’ambito della nuova iniziativa “Plants of Tomorrow” (gli stabilimenti del domani), LafargeHolcim introdurrà tecnologie di automazione, robotica e intelligenza artificiale nell’intero processo produttivo degli oltre 270 stabilimenti per la produzione di cemento e impianti di macinazione situati in più di 50 paesi. Il nostro cementificio di Siggenthal è una delle sedi pilota in cui è stata testata l’integrazione di tutti i moduli rilevanti ai fini dell’iniziativa “Plants of Tomorrow”.

Per saperne di più



 

 

p
©Block Research Group, ETH Zürich, Michael Lyrenmann

Ottimizzazione tramite l’edilizia leggera

L’edilizia leggera permette di costruire impiegando quantitativi inferiori di materiali da costruzione, tutelando al contempo le risorse naturali e riducendo le emissioni di CO2. Holcim Svizzera partecipa ai progetti di ricerca del Politecnico federale (ETH) di Zurigo. Insieme, siamo alla ricerca di nuove strade per l’ottimizzazione dell’edilizia.

Per saperne di più


 





 

Betontage nachhaltiges Bauen ETH Zürich

Condivisione di conoscenze

Holcim Svizzera è partner strategico del Politecnico di Zurigo e finanzia la cattedra per l’edilizia sostenibile. Per tutti gli stakeholder dell’edilizia, Holcim Svizzera organizza ogni anno le giornate del calcestruzzo insieme al Politecnico di Zurigo e le journées de béton con il Politecnico federale di Losanna. In collaborazione con l’EMPA e altri istituti di ricerca, Holcim porta avanti diversi progetti nell’ambito dell’edilizia innovativa e sostenibile.

Per saperne di più




 

 

Vertical Smart City & Technology Kickstart

Collaborazione con le startup 

Holcim Svizzera sostiene il  Vertical Smart City & Technology sulla piattaforma Kickstart. Il gruppo LafargeHolcim ha anche fondato la LH Startup MAQER. L’obiettivo è quello di costruire partnership durature tra startup con idee innovative e LafargeHolcim.

Per saperne di più







 

Ductal Brücke Tessin

Costruzione di ponti più rapida grazie alle travi prefabbricate costruite con Ductal

L’impiego di Ductal (CFAP) offre vari vantaggi in termini di tempi di costruzione: in collaborazione con WALO, è stato sviluppato un procedimento con il quale il cliente può produrre autonomamente i componenti del ponte in loco e trasferirli nell’arco di poche ore. Dopodiché, il ponte deve essere rivestito con un sottile strato di calcestruzzo CFAP, che funge al contempo da collegamento tra i diversi elementi e da carreggiata. In questo modo, i tempi di costruzione di un nuovo ponte si riducono a pochi giorni.

Per saperne di più





 

p 11 mit bim die zusammenarbeit zwischen planern etc

Semplificare la collaborazione tra progettisti, architetti e fornitori di materiali da costruzione con il BIM

Per Holcim la digitalizzazione è un aspetto importante nello sviluppo della sua attività. Holcim sviluppa soluzioni su misura per le esigenze dei suoi clienti per semplificare la collaborazione durante tutto il processo di costruzione. In particolare per la fase di pianificazione di un progetto di costruzione, Holcim si affida alle soluzioni BIM: l’impresa integra le ricette di calcestruzzo nei tool di progettazione digitali, digitalizza il portafoglio prodotti e il model checker verifica i dati rilevanti per il calcestruzzo nel modello digitale.

Per saperne di più


 

 

 
Edilizia più ecologica

Edilizia più ecologica

Promuoviamo la gestione ecologica dei materiali edili e dell’ambiente che ci circonda. Siamo orgogliosi di svolgere il ruolo di pionieri nell’industria dei materiali da costruzione per quanto concerne lo sviluppo di soluzioni sostenibili. Evopact è infatti il primo calcestruzzo a livello europeo che non soltanto è a basso consumo di risorse, ma può essere anche definito come calcestruzzo a impatto zero. Anche nell’ambito del riciclo dei materiali da costruzione, incrementiamo costantemente le nostre capacità e diamo una seconda vita ai rifiuti edili trasformandoli in nuovi materiali edili: un grosso vantaggio del calcestruzzo è relativo al fatto che può essere continuamente riciclato ed è dunque il prodotto ideale per promuovere l’economia circolare.

 
Edilizia più smart

Edilizia più smart

Promuoviamo tecnologie di costruzione smart. La nostra casa madre LafargeHolcim, gestisce il più grande dipartimento di ricerca e sviluppo del settore: all’interno di sei centri di innovazione, 300 ricercatori sviluppano soluzioni di edilizia sostenibile con l’ausilio di 1500 brevetti attivi. In Holcim Svizzera, lavoriamo in stretta collaborazione con i Politecnici federali e diverse start-up nei settori dell'innovazione e della digitalizzazione. Inoltre, il nostro cementificio di Siggenthal è il "Plant of Tomorrow" di LafargeHolcim. Qui stiamo testando nuove tecnologie che ci consentono di compiere notevoli passi in avanti in materia di digitalizzazione, robotica e intelligenza artificiale.

 
Edilizia per tutti

Edilizia per tutti

Promuoviamo un futuro dell’edilizia che consenta a tutti noi di progredire. Sia attraverso le nostre iniziative che attraverso progetti a cui partecipiamo con i nostri prodotti e soluzioni, contribuiamo attivamente a migliorare la qualità della vita per tutti, e ne siamo molto orgogliosi. Grazie ai tanti progetti infrastrutturali in cui siamo coinvolti, mettiamo in contatto le persone tra loro.Condividiamo inoltre il nostro prezioso know-how organizzando ogni anno una conferenza con specialisti del settore delle costruzioni. Grazie ai progetti di recupero ambientale dei nostri ex siti di estrazione, creiamo delle aree in cui promuoviamo la biodiversità. E grazie alla nostra controllata Geocycle recuperiamo i rifiuti non riciclabili, che altrimenti non possono essere smaltiti.